I fidanzati incontrano l’Arcivescovo

I fidanzati incontrano l'Arcivescovo

Venerdì 9 Febbraio, S.E. Michele Pennisi, ha incontrato i fidanzati della Diocesi che si preparano al matrimonio, presso la Basilica Cattedrale di Monreale, per poter condividere la gioia del matrimonio come dono di Dio.

L’incontro è stato aperto da Don Nicola Gaglio, il quale, in maniera sublime, ha mostrato e descritto, alcuni mosaici presenti all’interno del Duomo: dalla creazione di Eva dal costato di Adamo, fino alle nozze di Cana, soffermandosi sui temi inerenti al matrimonio.

Il tema della serata “Cerchi d’amore: Le coppie segni di fecondità nel mondo”, ha richiamato l’attenzione al senso spirituale del termine.

Fecondità che è prima di tutto, la capacità di produrre frutto per poi donarlo agli altri generosamente, liberamente, gratuitamente ogni giorno. Il tono è stato marcato riferendosi alla coppia, in quanto, nel reciproco donarsi amore, si esprime la fecondità di Dio.

“La loro fecondità si allarga e si traduce in mille modi di rendere presente l’Amore di Dio nella società”. (A.L.184)

Tutti siamo chiamati a diffondere l’amore intorno a noi, come i cerchi concentrici che si formano quando viene gettato un sasso nell’acqua. Gli sposi, in virtù del sacramento del matrimonio (il sasso nell’acqua), diventano segni di fecondità nel mondo.

Alle coppie presenti, è stato dedicato anche un momento “speciale”, nel quale i fidanzati hanno fatto esperienza di preghiera di coppia, pregando l’uno per l’altro e chiedendo al Signore che il loro amore, possa diventare fecondo e aperto alla Sua volontà.

Il Vescovo, oltre ad approfondire la tematica, ha anche risposto ad alcune domande fatte da coppie di fidanzati, instaurando con loro un clima di paterna familiarità.

Prima della chiusura della serata, S.E. ha consegnato personalmente ad ogni coppia, una pergamena ricordo con la preghiera per i fidanzati, impartendo loro la benedizione.

Carmen e Davide Colletta
(Responsabili del Settore Fidanzati e preparazione al matrimonio)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.